In primo piano

Alessandro Marzo Magno

Lo scrittore Alessandro Marzo Magno, ospite de “i Teatri di Sanseverino”, presenta “Il genio del gusto”

Le origini della pasta? Arabe. Quelle della pizza? Greche. Caffè e cappuccino? Sono nati in Turchia. Non intende certo sfatare miti “Il genio del gusto”, ultimo libro di Alessandro Marzo Magno che nel sottotitolo recita “Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo”. La pubblicazione, edita da Garzanti, sarà presentata domenica 23 novembre all’Italia, a partire dalle ore 17, nel corso di un nuovo appuntamento della rassegna “Incontri con l’Autore” de “i Teatri di Sanseverino”. “Il genio del gusto” – spiega Francesco Rapaccioni, direttore artistico de “i  Teatri di Sanseverino” – descrive in che modo il mangiare italiano è riuscito a conquistare il mondo, imponendosi ovunque come sinonimo di qualità, di benessere e di autenticità e si legge in modo appassionato come un romanzo irresistibile e assai ben documentato”. Il libro, però, conduce un po’ tutti noi a ricrederci. Tuttavia ci fa anche scoprire come la nostra cucina sia stata in grado di accogliere lavorazioni e ingredienti da tutto il mondo per reinventarli e farli propri, costruendo attorno al cibo una cultura originale e un’identità collettiva. Insomma, se pasta, pizza, caffè e cappuccino non sono proprio nati in Italia poco importa, visto che, comunque, come noi italiani nessun’altro li sa preparare meglio al mondo.

Tognolini

Nati per Leggere: in arrivo l’incontro con lo scrittore e autore della “Melevisione”, Bruno Tognolini

“Un filo brilla tra le parole. Tante letture fra rime e storie” è il titolo dell’interessante rassegna che l’assessorato allo Sviluppo Culturale e la biblioteca comunale “Francesco Antolisei”, in collaborazione con l’associazione Sognalibro e il San Severino Blues Festival, hanno deciso di proporre in vista dell’incontro, in programma per mercoledì 10 dicembre, con lo scrittore per l’infanzia Bruno Tognolini, coautore dei programmi televisivi Rai “L’Albero Azzurro” e “La Melevisione”, premio Andersen 2007 come miglior scrittore italiano per ragazzi. Diversi gli appuntamenti in programma, inaugurati  con le letture  delle lettrici e dei lettori volontari Nati per Leggere dell’associazione Sognalibro. Le letture verranno riproposte anche lunedì 17 e 24 novembre e lunedì 1 dicembre, dalle ore 16,30 alle 18. “Il progetto – spiega l’assessore Simona Gregori –coinvolge, in particolare, gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Padre Tacchi Venturi”, ma non solo. L’obiettivo è quello di arrivare, attraverso quel legame magico e speciale che esiste tra musica e letteratura, al cuore dei bambini di tutte le età. L’iniziativa prevede una giornata speciale, il 10 dicembre, per incontrare uno dei più noti e qualificati autori per l’infanzia contemporanei. La mattina, alle ore 10, nell’atrio dell’Istituto Comprensivo,  incontro ispirato al libro “Nidi di note” e alla tromba di Paolo Fresu. Un vero e proprio percorso musicale, pensato in collaborazione con il San Severino Blues Festival, durante il quale saranno raccontate fiabe e recitate filastrocche. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 18,30 nella sala Stemmi del Municipio, in un incontro dedicato agli  adulti, Tognolini affronterà le difficoltà genitoriali attraverso il tema dell’abbraccio, presentando il suo ultimo lavoro pubblicato dalla casa editrice maceratese Rrose Sélavy”. Il filo conduttore del progetto sarà mantenuto anche nell’ultimo incontro, in programma per domenica 14 dicembre alle ore 17 al teatro Italia, dal titolo “Un canto di Natale”, una lettura a più voci, a cura delle lettrici e dei lettori dei volontari Nati per Leggere dell’associazione Sognalibro che saranno impegnati nel riadattamento del classico “Canto di Natale” di Charles Dickens. Info Biblioteca comunale “Francesco Antolisei”, tel. 0733641313.

Telecamere2

Videosorveglianza: aumenta il numero delle telecamere in città. Sotto controllo giardini e stazione

Quattordici telecamere di ultima generazione controlleranno e vigileranno, oltre a quelle già posizionate in piazza Del Popolo, alcuni punti strategici della città, comprese l’area della stazione ferroviaria e quella dei giardini. La Giunta comunale ha deciso di investire parte dei proventi delle multe derivanti da Autovelox per aumentare la sicurezza stradale e non solo. L’intervento, che prevede un impegno di quasi 40mila euro, sarà messo in atto nelle prossime settimane nell’ambito del progetto “San Severino Sicura” già predisposto dal comando della Polizia Municipale. Fra le zone interessate alcune delle principali vie del centro come via Gorgonero, via Virgilio da San Severino, viale Matteotti, viale Eustachio, viale Bigioli, via Dante Alighieri, piazza Don Minzoni, viale Europa.

Eventi

domenica
30
novembre
Mercatino del Rigattiere

Mercatino del Rigattiere

fiere e mercati

Vi segnaliamo inoltre

Comunicato Stampa

Dossi artificiali e nuove opere per migliorare la sicurezza sulle strade

Bando di benefici e provvidenze

Bando di concorso per la formazione della graduatoria degli aspiranti all’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica nel Comune di San Severino Marche

Comunicato Stampa

La velista Alessandra Sensini in visita in Municipio

Comunicato Stampa

Nuovi lavori per migliorare viabilità e sicurezza stradale

Comunicato Stampa

Sanità: Martini e Felicioli difendono l’ospedale “Bartolomeo Eustachio”

Comunicato Stampa

Un Sms per fermare il bullismo e la delinquenza minorile

Comunicato Stampa

Pieno sostegno all’iniziativa “Caffè Alzheimer, tempo alle famiglie”

Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password