21 aprile 2017
 
IMG_20160425_111733

25 Aprile: cerimonia per l’anniversario della Liberazione con la partecipazione delle scolaresche

In occasione del 72esimo anniversario della Liberazione, il Comune di San Severino Marche e la sezione “Cap. Salvatore Valerio” dell’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, hanno organizzato, per la giornata del 25 aprile, una serie di celebrazioni solenni che si apriranno con il tradizionale corteo fino al monumento alla Resistenza . Il ritrovo è previsto per… Continua a leggere

21 aprile 2017
 
Oli

Oro Verde e altre preziose eccellenze nel lungo weekend del 1 Maggio al chiostro di S.Domenico

Durante il lungo week end del 1 Maggio si svolge, a San Severino Marche, l’iniziativa “L’oro verde e altre preziose eccellenze, nel corso della storia”, che ospita la 14esima Rassegna nazionale degli oli monovarietali. Straordinaria vetrina del territorio e fulcro della manifestazione sarà il chiostro di San Domenico. La cerimonia di apertura si terrà sabato 29 aprile, alle ore 17, con il taglio del nastro e gli interventi delle istituzioni. La manifestazione viene organizzata dalla Pro Loco di San Severino Marche in collaborazione con Assam e Ascent, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, della Regione Marche, del Consiglio regionale e della Camera di Commercio di Macerata. Nonostante l’annata produttiva non eccellente a causa delle problematiche climatiche e parassitarie e l’emergenza sisma, gli organizzatori hanno deciso di confermare l’evento scegliendo proprio la città di San Severino Marche per dare un segnale di vicinanza ai produttori e ai territori coinvolti dagli eventi sismici. Per tutta la durata della manifestazione, da sabato 29 aprile a lunedì 1 maggio, nel portico del chiostro di San Domenico “Il salone degli oli monovarietali”, mostra mercato delle eccellenze olearie italiane, mostra Moto Guzzi d’epoca, a cura del Registro storico della Fmi, e mostra fotografica “L’Italia terra dell’olivo” di Giorgio Tassi poi degustazione di prodotti tipici dell’Alto Maceratese con abbinamenti di piatti dal Medioevo ad oggi ed esposizione di prodotti tipici settempedani a cura del Gruppo Amatori 500. A pranzo e cena sarà possibile gustare menù a tema anche presso i ristoranti aderenti e negli spazi degustazione. Nel corso della tre giorni laboratori, corsi e seminari disponibili su prenotazione. Info su www.oroverdemarche.it oppure presso la Pro Loco di San Severino Marche, in piazza del Popolo n. 43, oppure al numero di tel. 0733638414.

21 aprile 2017
 
Tau2

Teatri Sanseverino presentano rassegna estiva “Aperti per Ferie” con 40 appuntamenti fino a settembre

Quaranta appuntamenti da aprile a settembre con recite e rappresentazioni, proiezioni, convegni, concerti, mostre fotografiche, visite guidate, incontri con l’autore, presentazione di libri, spettacoli di danza, teatro dialettale, escursioni e tanto altro ancora. Per il sesto anno torna la rassegna estiva dei Teatri di Sanseverino “Aperti per Ferie”. Le date del ricco calendario, quasi tutte a ingresso gratuito, sono state messe insieme anche grazie alla collaborazione delle associazioni settempedane. “Rilevanti – spiega il direttore artistico, Francesco Rapaccioni – le nuove produzioni dei Teatri di Sanseverino, spettacoli originali mai allestiti e che non saranno replicati al di fuori della città perché concepiti per i luoghi specifici in cui sono ambientati”. Oltre al Concerto per la Repubblica (2 giugno ore 21, teatro Feronia) e al Concerto lirico (1 maggio ore 18,30, teatro Feronia) preceduto da una visita guidata ai “Segreti del Feronia”, occasioni uniche, imperdibili e irripetibili sono: “Tra Santi e Incanti” (23 luglio ore 18, castello di Colleluce, preceduto dalla camminata dal convento di San Pacifico), “La stagione dell’amore” (24 luglio ore 21,30, parco archeologico di Septempeda, Terme Romane) e “Piena di Grazia” (11 giugno ore 21, Basilica di San Lorenzo in Doliolo). Anche per l’edizione 2017 di “Aperti per Ferie” torna l’appuntamento del circuito regionale Tau – Teatri Antichi Uniti curato dall’Amat e ospite del Parco Archeologico di Septempeda. La vecchia città romana di Septempeda sarà isola pedonale per favorire una più ampia fruizione degli scavi in occasione della lettura con musiche con le voci del Sognalibro e i giovani talenti del territorio che si stanno affermando fra cui Filippo Boldrini, Paolo Moscatelli, Riccardo Brandi e Rebecca Valeri con l’esperto Simone Montecchia nelle vesti di musicista e direttore del coro Tourdion Ensemble.

19 aprile 2017
 
IMG-20170419-WA0003

Terremoto: da San Fedele Intelvi una “risottata” solidale

Solidarietà senza fine e senza confini per la popolazione settempedana colpita dal terremoto. Il vice sindaco, Giovanni Meschini, ha ricevuto una somma in denaro raccolta dalla comunità di San Fedele Intelvi, in provincia di Como, dove nelle scorse settimane è stata organizzata una “Risottata solidale” a favore dei senzatetto con lo slogan: “Il nostro cuore… Continua a leggere

19 aprile 2017
 
Ramovecchi Piermattei Maccioni

L’Oculistica settempedana fra i primi tre centri d’Italia per l’impianto di stent nella chirurgia del glaucoma

L’ospedale civile “Bartolomeo Eustachio” di San Severino Marche fra i primi tre centri, a livello nazionale, per l’impianto di stent Xen 45 nella chirurgia del glaucoma e primo centro della regione per i trapianti di cornea. I numeri e le attività di quella che da anni rappresenta un’eccellenza in Italia, sono stati presentati dal direttore dell’Unità operativa complessa di Oculistica, dottor Vincenzo Ramovecchi, e dal direttore dell’Area Vasta 3 dell’Asur Marche, dottor Alessandro Maccioni, nel corso di un incontro cui hanno preso parte anche il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, l’ex direttore medico di presidio, Giovanna Faccenda, il direttore delle professioni sanitarie, Mara Buccolini, il direttore della Chirurgia e responsabile della week surgery, Giambattista Catalini, responsabile della Radiologia, Pietro Cruciani, il responsabile della week surgery ginecologica, Vincenzo Felicioli e responsabile della Oncologia, Benedetta Ferretti. Dal maggio del 2016 il dott. Vincenzo Ramovecchi, direttore dell’U.O.C. di Oculistica, utilizza una nuova tecnica per il trattamento chirurgico del glaucoma primario ad angolo aperto. Complessivamente ha eseguito più di cento interventi, tutti pienamente riusciti. Questa tecnica – spiega il dottor Ramovecchi – consiste nell’impianto di uno stent, lo Xen gel stent 45, della lunghezza di 6 millimetri che determina un drenaggio dell’umore acqueo dalla camera anteriore allo spazio sotto congiuntivale dell’occhio”. Un trattamento all’avanguardia per la cura di quella che è una delle principali cause di cecità e di invalidità nel mondo cui si possono imputare costi sociali notevoli a causa dell’elevata spesa farmaceutica necessaria per le cure e la terapia medica.L’oculistica è da sempre il fiore all’occhiello del nostro ospedale, presidio che vanta tantissime altre eccellenze e la presenza di professionisti straordinari che non hanno eguali a livello italiano – ha tenuto sottolineare il sindaco, Rosa Piermattei, che ha anche ricordato – La nostra è una realtà in crescita che sta continuando a investire nelle eccellenze per caratterizzarsi a livello regionale e non solo”. Quello di San Severino Marche, non a caso, è il centro dove si effettuano più trapianti di cornea di tutta la regione. Dei 90 trapianti complessivi eseguiti fra tutti i presidi delle Marche, poco meno di 50 sono stati condotti presso il “Bartolomeo Eustachio”.

14 aprile 2017
 
Vespa

Terremoto: tutti in Vespa per raccogliere fondi per i senzatetto

Tutti in Vespa nel segno della solidarietà nei confronti della popolazione settempedana colpita dal terremoto. Il “Vespaio” di Gorgonzola, club di appassionati della due ruote di casa Piaggio, nato nel 2010 e cresciuto negli anni fino ad arrivare a contare oltre 200 soci ha dato vita all’ottavo raduno di “Vespe al gorgonzola” nel corso del… Continua a leggere

14 aprile 2017
 
locandina EARTH DAY 2

Giornata della Terra “Earth Day”: conferenza, proiezione di un film e sottoscrizione del Patto dei Sindaci

“Salviamo il nostro pianeta” è lo slogan con il quale la città di San Severino Marche si appresta ad accogliere l’edizione 2017 di “Earth Day”, la Giornata della Terra. Ai temi che interessano molto da vicino ambiente, clima ed energia, il Comune ha deciso di dedicare una due giorni, in programma per sabato 22 e domenica 23 aprile, con una conferenza, la proiezione di un film e la sottoscrizione finale del “Patto dei Sindaci per l’energia sostenibile e il clima” che sarà poi inviato a Bruxelles. Ricco il programma degli appuntamenti, tutti patrocinati dall’Amministrazione comunale, dalla Pro Loco, dalla Svim e dalle Università degli Studi di Camerino e Ancona. Ad aprire la due giorni sarà la proiezione del film “Una scomoda verità” in programma per sabato 22 aprile alle ore 21 al teatro Italia. La pellicola verrà proiettata alle ore 9 per le scuole. Si tratta di un film-documentario sul problema mondiale del riscaldamento globale, diretto da Davis Guggenheim, e avente quale protagonista l’ex vicepresidente degli Stati Uniti d’America, Al Gore. La pellicola si basa in larga parte su una presentazione multimediale Keynote creata da Gore e da lui utilizzata per molti anni durante la sua campagna di informazione sui cambiamenti climatici. Il film ha vinto il premio Oscar 2007 come miglior documentario e per la migliore canzone originale. Domenica 23 aprile, a partire dalle ore 16,30, sempre il teatro Italia ospiterà la conferenza “Earth Day sulla crisi climatica”. Dopo i saluti del sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, dell’amministratore unico di Svim, Gianluca Carrabs, il consigliere con delega alla raccolta Fondi, Pier Domenico Pierandrei, introdurrà e modererà i lavori che si apriranno con la presentazione delle Linee di riqualificazione degli edifici della Pubblica Amministrazione da parte del prof. Costanzo Di Perna, docente dell’Università Politecnica delle Marche. A seguire il prof. Stefano Leonesi di Unicam e il dott. Danilo Tognetti di Assam parleranno del mutamento climatico nelle Marche e nel mondo. A seguire i docenti di Unicam Andrea Catorci e Carlo Bisci tratteranno dell’impatto dei cambiamenti climatici sui sistemi produttivi della montagna appenninica e della sfida del cambiamento climatico globale. I lavori proseguiranno con la presentazione del Patto dei Sindaci da parte della dott.ssa Mileva Milloshi e con quella dei progetti “Empowering” e “Life Sec Adapt” e delle attività di Svim a fianco degli enti locali nel Patto dei Sindaci a cura della dott.ssa Silvia Renda di Svim Sviluppo Marche. Chiuderà gli interventi la testimonianza del vice sindaco del Comune di Pollenza, Mauro Romoli. Al termine dei lavori il primo cittadino di San Severino Marche, Rosa Piermattei, firmerà l’atto di adesione al “Patto dei Sindaci per l’energia sostenibile ed il clima”.

12 aprile 2017
 
Biblioteca

Terremoto: riapre al pubblico la biblioteca comunale “Francesco Antolisei”. Custodisce 50mila volumi

Riapre al pubblico, dopo il terremoto, la biblioteca comunale “Francesco Antolisei” di San Severino Marche. La biblioteca, ubicata in via Cesare Battisti 1, fu fondata nel lontano 1833 a seguito dell’acquisto di una biblioteca privata. In seguito la raccolta originaria si è arricchita attraverso donazioni e l’annessione di fondi provenienti dalle biblioteche di ex conventi… Continua a leggere

Questo sito è realizzato da Task srl
ed è sviluppato secondo i principali
canoni dell'accessibilità.
Recupera la password