Certificato prevenzione incendi: le scuole settempedane superano l’esame del ministero dell’Interno

Le scuole settempedane superano l’esame e ottengono il certificato di prevenzione incendi del ministero dell’Interno dopo le attente verifiche del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Macerata. La certificazione riguarda gli edifici che fanno capo all’Istituto comprensivo “Padre Tacchi Venturi”, alla sede distaccata di Cesolo e all’ex Circolo didattico “Alessandro Luzio”. Da tempo il Comune di San Severino Marche ha avviato una vasta campagna per la prevenzione degli incendi in alcuni edifici pubblici solitamente utilizzati da centinaia e centinaia di persone dando specifico incarico a un tecnico professionista, l’ingegner Stefano Tallei. Hanno già ricevuto la certificazione di prevenzione incendi il teatro comunale Feronia, il teatro Italia di viale Matteotti, la casa di riposo “Lazzarelli” di via Divini e la biblioteca “Antolisei” di via Cesare Battisti. Riteniamo molto importante il risultato conseguito, infatti non sono molti i Comuni che hanno ottenuto questa certificazione per i propri edifici – spiega il sindaco, Cesare Martini – Si tratta di un’ulteriore garanzia, soprattutto per quanto riguarda le scuole che sono frequentate da centinaia e centinaia di studenti. Poi ci sono le altre strutture, come i teatri, la casa di riposo e la biblioteca comunale, che in particolari occasioni accolgono diverse persone o soggetti che si trovano in particolari condizioni e che in uno stato di emergenze sarebbero in serio pericolo”.

Il Comune di San Severino Marche intende comunque proseguire nella vasta campagna per la prevenzione degli incendi anche in altri edifici pubblici.

Contenuto inserito il 27/10/2014

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità