Comunicati Stampa

Consiglio comunale accoglie baby amministratori Consiglio ragazzi

Il Consiglio comunale di San Severino Marche ha accolto i baby amministratori del Consiglio comunale dei Ragazzi dell’Istituto Comprensivo “P. Tacchi Venturi” con una breve cerimonia che ha aperto l’ultima seduta dell’Assise cittadina chiamata a discutere, fra gli altri punti all’ordine del giorno, anche il rendiconto 2016.

A dare il benvenuto al baby sindaco, Lucrezia Moretti, è stato il primo cittadino settempedano, Rosa Piermattei, che ha salutato con un augurio e un auspicio i piccoli amministratori: “Lavoreremo insieme, aspetto i vostri consigli e le vostre proposte”. Sui banchi dell’aula consiliare, ospitata dal dopoterremoto nell’ex aula udienze del Giudice di Pace a palazzo Governatori, maggioranza e opposizione insieme al baby vice sindaco Lorenzo Menichelli, e agli assessori Viola Tacchi, delegata alla Cultura, Ramazan Paja, assessore allo Sport, Tommaso Taborro, responsabile delle Infrastrutture, e Giacomo Dignani, delegato all’Istruzione. Con loro i consiglieri scelti tra gli alunni della Primaria e della Secondaria. In tutto una delegazione composta da una cinquantina di studenti accompagnati dal dirigente scolastico, Sandro Luciani, e dalle insegnanti fra cui le referenti del progetto di Cittadinanza attiva promosso grazie alla collaborazione della Caritas, Alessandra Aronne e Costanza Fania. Presente in aula anche il presidente dell’Unione Montana del Potenza, Esino e Musone, Matteo Cicconi, che ha consegnato simbolicamente una copia della pubblicazione “Mammiferi, uccelli… e non solo” dedicata alla fauna presente all’interno della Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito. Alla seduta hanno preso parte anche don Aldo Romagnoli e alcuni membri della Caritas vicariale.

“Quello di oggi è un bel momento di educazione civica – ha sottolineato, prendendo la parola, il vice sindaco e assessore ai rapporti con le scuole, Vanna Bianconi, che ha aggiunto – La partecipazione dei giovani anche alla vita politica della comunità locale è molto importante perché aiuta a guardare con occhi diversi problemi e situazioni”.

A portare il saluto dei baby amministratori è stato il sindaco dei ragazzi, Lucrezia Moretti, che ha presentato la sua squadra, insediatasi nell’ottobre dello scorso anno. “Si tratta di un progetto – ha spiegato Lucrezia – che è in continuità dalla scuola dell’Infanzia fino alla Secondaria e che è inserito nelle linee guida del Piano di offerta formativa”. Di seguito il baby assessore alla Cultura, Viola Tacchi, ha fatto una panoramica delle attività che l’Istituto Comprensivo “P. Tacchi Venturi” propone agli studenti ricordando, fra gli altri, anche il progetto sull’inclusione.

“La nostra scuola – è intervenuta in aula Sara Anibaldi, alunna della quinta D – propone da alcuni anni un articolato progetto di cittadinanza attiva in collaborazione con la Caritas, le associazioni cittadine e il Comune. Con tale progetto affrontiamo i temi della partecipazione per conoscere, decidere, scegliere, facendo l’esperienza dell’elezione dei rappresentanti di classe e del Consiglio comunale dei Ragazzi anche incontrando esperti che spiegano il sistema democratico, l’importante delle regole per vivere insieme”. Infine Tommaso Forconi, alunno della classe quinta E, ha ricordato le attività intraprese nel corso dell’anno ed ha introdotto gli interventi in aula dei colleghi  che hanno voluto rivolgere numerose domande agli amministratori comunali ricevendo risposte dirette in aula prima dei lavori della normale seduta del Consiglio che si è aperta, come consuetudine, con le comunicazioni del primo cittadino.

Fra gli argomenti trattati dai baby amministratori la richiesta di maggiori controlli ai giardini pubblici e contro chi getta cartacce e abbandona i rifiuti in strada ma anche l’invito ad acquistare nuovi scuolabus, a sistemare le buche lungo alcune strade. Gli interventi hanno mostrato pure grande interesse verso i temi del patrimonio culturale comunale, la costruzione dei nuovi edifici scolastici e altro. Domande dirette sono state rivolte al primo cittadino, Rosa Piermattei, sul suo primo giorno da sindaco e sul grande impegno che questo ruolo richiede.

Informazioni

Data di pubblicazione11/04/2018
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata