Comunicati Stampa

Eccidi Chigiano e Valdiola, una cerimonia per non dimenticare

Oggi siamo qui non solo per rinnovare la memoria di chi diede la propria vita per difendere quei valori di libertà, democrazia, tolleranza e solidarietà che sono scritti come capisaldi della nostra Costituzione ma siamo qui anche per dire no ad ogni tipo di conflitto e per sottolineare l’importanza dell’unità della nostra comunità anche di fronte a un dramma come quello che stiamo vivendo da mesi”.

Queste le parole pronunciate dal sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, alla cerimonia di commemorazione degli eccidi di Chigiano e Valdiola in occasione del 73esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo.

L’Amministrazione comunale di San Severino Marche e la sezione Anpi “Cap. Salvatore Valerio” hanno ricordato sul ponte di Chigiano le vittime di quei tragici fatti di sangue con una santa messa e un intervento del presidente provinciale dell’Anpi di Macerata, Lorenzo Marconi. Erano presenti rappresentanze di diverse Anpi sia locali che regionali, il presidente del Consiglio comunale, Sandro Granata, i gonfaloni dei Comuni e delle associazioni del territorio.

La nostra Città – ha sottolineato ancora il sindaco Piermattei – è stata piegata in questi mesi da un terremoto che ha distrutto molte case ma in questa tragedia io ho ritrovato il senso di unità e di collaborazione della nostra comunità. Gli stessi sentimenti vorrei emergano anche rileggendo le pagine più difficili della nostra storia, come quella che ci ha portato qui oggi”.

Nel corso della cerimonia ha prestato servizio il Corpo filarmonico bandistico “Francesco Adriani”.

Informazioni

Data di pubblicazione05/07/2017
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata