Comunicati Stampa

Mafalda Minnozzi ospite del San Severino Blues: “Tornerò a cantare per i terremotati”

Lo aveva già promesso ai terremotati settempedani: “Canterò per voi i nostri dolori e le nostre vittorie”. Mafalda Minnozzi, straordinaria artista internazionale cresciuta a San Severino Marche e trasferitasi negli scorsi anni dall’Italia al Brasile dove è divenuta ambasciatrice della canzone di casa nostra, dal palco del San Severino Blues Festival ha rilanciato la sua idea e quella del suo manager e marito, Marco Bisconti: dare vita a un concerto per i settempedani che, a causa del sisma, hanno perso tutto. Anche la casa di San Severino Marche, che Mafalda condivide con la mamma, è stata dichiarata inagibile. Vedere tanta gente dal palco della piazzetta di palazzo Servanzi Confidati assiepata per ascoltarmi cantare e aspettarmi alla fine del concerto per salutarmi mi ha emozionato. Restituirò tanto affetto il 26 ottobre, primo anniversario del sisma, tornando a esibirmi dal vivo”, promette la cantante che nelle scorse settimane, al teatro comunale Feronia, ha voluto provare i brani del suo nuovo album che il 21 gennaio 2018 interpreterà dal palco del prestigioso Birdland jazz club di New York dando seguito al progetto Empathia. Dello stesso progetto faceva parte anche il concerto settempedano, inserito nel cartellone della nuova stagione del San Severino Blues Festival. Un concerto a cielo aperto durante il quale l’artista ha deciso di devolvere parte dell’incasso della vendita dei propri cd a favore del locale comitato della Croce Rossa Italiana. Strepitosa come sempre, Mafalda ha interpretato i grandi classici della musica di casa nostra, le musiche di Tenco, di Paolo Conte, Umberto Bindi, Bruno Martino e tanti altri e poi anche le canzoni del nuovo disco “Cool Romantics”. Accanto a lei l’inseparabile chitarrista Paul Ricci e il pianista Art Hirahara, uno dei musicisti più apprezzati dalla stampa specializzata americana. A complimentarsi con Mafalda il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, che ha voluto abbracciarla sostenendo subito la sua idea di tornare ad esibirsi in un concerto dal vivo. A fine serata il lungo applauso delle centinaia di settempedani che sono voluti tornare ad ascoltare il loro idolo ha strappato la promessa: “Tornerò per far sentire la nostra voce”.

Informazioni

Data di pubblicazione31/07/2017
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata