Comunicati Stampa

Sport e solidarietà a braccetto, da venerdì 6 a domenica 8 ottobre a San Severino Marche, grazie a “Ripartiamo insieme”, iniziativa benefica promossa dall’associazione Help con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Per tre giorni sono previste manifestazioni sportive, mostre, conferenze, dibattiti, spettacoli, incontri con i personaggi del calcio e della musica e tanto altro ancora.

Questo il programma delle iniziative:

venerdì 6 ottobre, alle ore 15 al palazzo vescovile, “SempreverdInsieme” pomeriggio dedicato alla terza età con laboratori curati dall’Uteam in collaborazione con il Circolo degli anziani. Alle ore 17 apertura della mostra allestita dal “MuseInsieme”, il Museo internazionale del calcio, al chiostro del San Domenico. Verranno esposti palloni di un tempo e storiche maglie, i vessilli dei più famosi dei campioni del calcio, le divise d’epoca del calcio fiorentino che è la prima espressione rinascimentale del calcio in Italia. Grazie alla collaborazione del locale Circolo filatelico ci sarà anche una mostra dei francobolli dedicati al calcio. Contemporaneamente verrà aperto anche il mercato dei prodotti tipici del cratere. Alle ore 18,30 l’ex giocatore della Juventus, Sergio Brio, presenterà il suo libro “L’ultimo stopper” di Sergio Brio. Alle ore 20,30 sul sintetico del “Tullio Leonori” andrà in scena il triangolare di calcio tra i Club di Juve, Inter e Milan di San Severino (calcio d’inizio con lo stesso Brio), mentre al Feronia (ore 21) ci sarà lo spettacolo di Mister David, collaboratore del grande Arturo Brachetti, esibitosi di recente a Italia’s Got Talent. Al chiostro di San Domenico, invece, proseguirà il mercato “DegustInsieme” a base di prodotti tipici con un menu per la cena a base di pesce. Dalle ore 20 intrattenimento musicale con il dj BMas 360°.

Sabato 7 ottobre, dalle ore 9,30 alle 12 e poi dalle 14,30 alle 16,30 si accende “SpecialInsieme”, il momento dedicato agli atleti di Special Olympics e del Comitato paraolimpico. L’iniziativa verrà ospitata al mattino allo stadio comunale  e nel pomeriggio presso la piscina BluGallery. E’ atteso anche l’arrivo di Zia Caterina con il suo taxi solidale per un confronto con i ragazzi delle scuole. Ad accompagnarla ci saranno i clown dottori della Valigia delle Meraviglie. Sarà presente anche l’atleta Caterina Meschini, convocata in Nazionale per gli Europei Para Youth Games 2017. Quindi, alle 16, “SpettacolInsieme” al chiostro di San Domenico: oltre a Zia Caterina e al suo taxi solidale, interverranno “Youngo” e “Le Tate” di Civitanova Marche per giochi, laboratori e varie iniziative di animazione. Ore 20 “DegustInsieme” a base di tipicità del cratere. La cena verrà preparata dal Comitato del Rione Di Contro. Alle 21, al teatro Feronia, va in scena la commedia “Gobbosnob. La vera storia dell’esilio napoletano dell’insaziabile Leopardi”. Lo spettacolo, firmato da Gianni Aversano, è promosso dal Circolo culturale Tarkovskij di San Severino. Al chiostro di San Domenico, invece, dalle ore 22 concerto di Vincenzo Capua, l’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi e finalista del Festival di Castrocaro, ospite in vari programmi della Rai, membro della Nazionale Cantanti e conduttore di un programma su Radio Italia.

Domenica 8 ottobre s’inizia alle ore 9,30 con “BicInsieme”, passeggiata amatoriale e non competitiva in bicicletta con due distanze da percorrere. Possono aderire tutti, è prevista la partecipazione di Giorgio Farroni e Giancarlo Masini, plurimedagliati olimpionici e italiani paralimpici, della famiglia di Michele Scarponi, il ciclista venuto a mancare di recente, e di Giuseppe Martinelli, ex ciclista professionista che fa parte dello staff tecnico dell’Astana Team. Sempre al mattino ci saranno esibizioni della Rotellistica Settempeda, della scuola di scherma di Jesi e della locale scuola di karate con la partecipazione dei ragazzi diversamene abili. Inoltre sarà presente la scuola di twirling di Matelica con la partecipazione della campionessa Margherita Rocchetti. Non mancherà “DegustInsieme”: sia a pranzo che a cena oltre ai prodotti tipici del territorio verranno serviti gli spaghetti all’amatriciana preparati dai volontari del Rione Di Contro e dell’ssociazione Palio dei Castelli. Nel pomeriggio, alle 15, al sintetico “Leonori” si giocherà la partita di calcio tra la Nazionale Terremotati e la Rappresentativa dei soccorritori (vigili del fuoco, Croce Rossa, Protezione civile). Al termine del match tutti al “San Domenico” per un incontro promosso dal Coordinamento dei Comitati pro terremotati sui problemi più stringenti delle zone colpite dal sisma. Saranno gli stessi senzatetto a portare le loro testimonianze dirette sulle situazioni che stanno vivendo in questi mesi. E’ stata invitata anche l’anziana Peppina di Fiastra. Al chiostro spazio pure per i più piccoli con Zia Caterina, il suo taxi solidale e la presenza del “Ludobus”, nato dal progetto dell’Inter “Un gol per ripartire”.

Nel corso della tre giorni resteranno sempre aperti il Museo internazionale del calcio e il Mercatino dei prodotti tipici del cratere.

 

Informazioni

Data di pubblicazione05/10/2017
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata