Terremoto, altre nove famiglie rientrano a casa dopo i lavori di ricostruzione

Lavori per quasi mezzo milione di euro hanno permesso il rientro a casa di altre nove famiglie terremotate nel Comune di San Severino Marche. Il sindaco, Rosa Piermattei, ha firmato proprio in queste ore la revoca dell’Ordinanza con la quale aveva dichiarato non utilizzabile, dopo le scosse dell’ottobre 2016, una intera palazzina sita in via Giovanni Battista Caccialupi abitata da otto famiglie e per il cui recupero si è reso necessario un intervento costato circa 385mila euro. Un’altra famiglia poi rientrerà nella propria abitazione, interessata anch’essa dai lavori per un importo complessivo di poco superiore ai 90mila euro, in viale Santa Margherita, nella frazione di Cesolo.

Contenuto inserito il 06/06/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità