Comunicati Stampa

Nel Comune di San Severino Marche sono iniziate ad arrivare le Sae, le soluzioni abitative emergenziali, destinate ad ospitare le famiglie terremotate nella prima di due aree abitative nel rione San Michele.

Il sindaco Rosa Piermattei ha voluto personalmente assistere alle operazioni di scarico dei materiali cui seguiranno immediatamente quelli di installazione delle strutture.

“Il nostro obiettivo è quello di far entrare le famiglie al più presto e, soprattutto, farle entrare tutte insieme nelle casette. Bisogna procedere speditamente anche perché l’inverno sta per avvicinarsi – spiega il primo cittadino settempedano, che sottolinea – Per questo che sono tornata a sollecitare la Regione Marche, e tutti gli altri uffici competenti dal Dipartimento di Protezione Civile all’Erap, perché si accorcino i tempi di realizzazione chiedendo, se necessario, di lavorare nel cantiere anche con i doppi turni”.

Nelle due aree abitative del rione San Michele verranno installate 103 casette in legno di diverse metrature commissionate al consorzio Arcale di Firenze tramite il gruppo Hyper.

Informazioni

Data di pubblicazione05/09/2017
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata