Comunicati Stampa

Terremoto: la solidarietà viaggia anche in 500. Aiuti da Gonars

La solidarietà viaggia anche in 500. In occasione del “500 Septempeda Meeting”, il mega raduno di utilitarie di casa Fiat ospitato in piazza Del Popolo e promosso dal Gruppo Amatori 500, il Grùp Mièz Mîl di Gonars, in provincia di Udine, ha consegnato al sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, un assegno in denaro a sostegno delle iniziative a favore dei terremotati settempedani. I fondi sono stati raccolti dal Grùp Mièz Mîl insieme ai Chei Simpri Chei, agli “Amis dal Disu”, alle supporters femminili dell’Udinese Calcio “Le Zebre”, al gruppo Alpini di Gonars “Giuseppe Cignola” e alla parrocchia di San Canciano Martire in occasione di una serie di iniziative ospitate nella cittadina friulana fra cui la tradizionale festa che si tiene in occasione della “Purcitade”, manifestazione enogastronomica dove viene valorizzato il lavoro dei norcini locali, e della festa del Pignarûl, uno dei più antichi riti friulani le cui origini sono da ricercare negli antichi riti propiziatori e di purificazione celtica che consiste in un’alta catasta di legna e fieno da bruciare che viene accesa al calar del sole la sera del 6 gennaio. Un momento conviviale che vede tutta la comunità unita intorno al fuoco a sorseggiare un po’ di vin brulè per riscaldarsi dal pungente freddo invernale e nell’interpretare i fumi per cercare di prevedere l’andamento dell’anno a venire. A queste numerose iniziative si è poi aggiunto un pranzo organizzato da un piccolo gruppo di artigiani della bassa friulana che, desiderosi di condividere la partecipazione alla raccolta fondi, ha dato vita a una colletta collettiva che si è aggiunta a quanto già messo da parte. Ad aprile si è tenuto poi il 23° raduno di Fiat 500 organizzato a Gonars dal Grùp Mièz Mîl che, come già deciso alla vigilia dello stesso, ha destinato il ricavato agli amici settempedani. Infine altri fondi sono stati raccolti grazie a una gara tra preparatori di porchetta.

“Con questi nostri aiuti – ha spiegato il presidente del Grùp Mièz Mîl, Maurizio Del Mestre – vogliamo contribuire alla vostra ricostruzione memori di quanto la nostra regione, il Friuli Venezia Giulia, ha subito e di come si è rialzata in seguito. Auspichiamo di rivedere il vostro territorio rigoglioso quanto prima il sisma e che da questa esperienza possiate rinascere più forti di prima”.

Grata per il bellissimo gesto di solidarietà e d’affetto, il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha ringraziato a nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la comunità settempedana gli amici di Gonars con i quali, da diversi anni, sono nati profondi rapporti di amicizia grazie al Black Scorpions Biker Group e ai bikers proprio di Gonars.

Informazioni

Data di pubblicazione09/05/2017
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata