Terremoto, nuova illuminazione ingresso villaggio Sae “Campagnano”

Regione Marche e Dipartimento nazionale della Protezione Civile stanno portando a termine alcuni lavori nel villaggio Sae “Campagnano” che ospita 103 famiglie rimaste senza un tetto a causa delle scosse di terremoto dell’ottobre 2016. Le opere, sollecitate dal sindaco Rosa Piermattei al fine anche di mettere in sicurezza gli accessi a tutta l’area sia per gli automobilisti che per i pedoni, consistono nell’installazione di corpi illuminanti lungo la strada provinciale, all’altezza di un’intersezione stradale realizzata insieme al villaggio “Campagnano” e nella pulizia del fosso che si ricongiunge al fiume Potenza. Il Comune di San Severino Marche ha richiesto un finanziamento anche per la realizzazione di due tratti di marciapiede all’interno della stessa area Sae. Il primo tratto va in direzione del centro cittadino mentre un secondo tratto va in direzione di Tolentino. Anche queste opere risultano necessarie per garantire la sicurezza di tutti i pedoni.

Contenuto inserito il 14/02/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità