Comunicati Stampa

San Severino è il primo Comune delle Marche libero dalle macerie. La Regione e il gestore hanno terminato le operazioni di rimozione delle macerie degli edifici demoliti e disponibili per essere conferite nei siti di stoccaggio. Il materiale effettivamente rimosso dal comune è di 21.961,18 tonnellate a fronte di un cronoprogramma iniziale del piano comunale che stimava 33.319 tonnellate. “San Severino – spiega l’assessore regionale Angelo Sciapichetti – è un Comune modello per la gestione delle macerie. Infatti è uno dei pochi Comuni ad avere redatto il piano macerie e il relativo cronoprogramma così come richiesto dalla regione. I tempi sono stati perfettamente rispettati”.

In particolare i siti gestiti e ripuliti sono stati 34 con 4504 kg di amianto raccolto e differenziato. Sulle macerie la Regione Marche ha rimosso in tutto il territorio 200mila tonnellate, solo ad Arquata del Tronto oltre 90mila. Attualmente ne restano a terra e disponibili per essere rimosse 26mila che la regione conta di conferire nei siti di stoccaggio entro metà novembre. Come realizzato da San Severino, le attività si stanno programmando in maniera analoga con tutti gli altri sindaci che stanno provvedendo con avvisi e ordinanze di abbattimento per rendere disponibili le macerie e far funzionare in maniera costante la macchina della rimozione. “Sulle macerie la Regione – aggiunge Sciapichetti – ha rispettato i tempi e dato un’accelerazione importante negli ultimi mesi grazie alla richiesta di lavorare anche di notte. Il livello di qualità del lavoro e differenziazione è eccellente tanto da aver ricevuto anche un premio europeo. La priorità è stata quella di liberare strade e luoghi pubblici. Ora con la ricostruzione e il lavoro dei sindaci potremmo raggiungere l’obiettivo di rimuovere tutto il materiale entro dicembre 2018”.

Informazioni

Data di pubblicazione30/10/2017
AutoreRegione Marche
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata