Comunicati Stampa

Terremoto: Vigili del Fuoco mettono in sicurezza materiali pericolosi durante le demolizioni

Sono stati rimossi e confinati in appositi sacchi depositati e segnalati nelle aree di cantiere i materiali contenenti amianto individuati durante le operazioni di demolizione di alcuni edifici pericolanti nel rione Uvaiolo. Le operazioni si sono rese necessarie al fine della tutela della pubblica e privata incolumità stante le diffuse lesioni strutturali evidenziate dal Gruppo Tecnico di Sostegno intervenuto a supporto del Comune e del quale hanno fatto parte i tecnici del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, quelli comunali e quelli della Funzione censimento danni e verifiche agibilità post-sisma della Dicomac, la Direzione di Comando e Controllo del Dipartimento di Protezione Civile. Il sindaco del Comune di San Severino Marche, Rosa Piermattei, preoccupata per la presenza negli edifici di eventuali materiali pericolosi, si era rivolta al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco. Nel corso delle demolizioni, effettuate da personale e mezzi del Comando Operativo Avanzato di Macerata, non solo sono state eliminate le minacce incombenti sulle strade del rione Uvaiolo, ma così come comunicato dal comandante provinciale del Coa di Macerata, ing. Achille Cipriani, sono stati anche rimossi tutti gli altri elementi e le parti riconducibili a materiali contenenti amianto. In alcune vie del rione Uvaiolo, facenti parte della cosiddetta “Zona Rossa”, vanno intanto avanti le demolizioni al fine di rendere la stessa area completamente sicura e fruibile.

Informazioni

Data di pubblicazione09/03/2017
AutoreDaniele Pallotta - Ufficio Stampa
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di San Severino Marche
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata