25 Aprile, in città le celebrazioni provinciali per la Liberazione

Sarà la Città di San Severino Marche ad ospitare quest’anno, in occasione del 25 Aprile, le celebrazioni provinciali per il 77esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Il Comune, unitamente all’Anpi Comitato provinciale di Macerata, celebrerà la ricorrenza con due distinte iniziative.

La mattina, alle ore 11, corteo fino al Monumento alla Resistenza con partenza da piazza Del Popolo e ritrovo di fronte al teatro Feronia. Presterà servizio il Corpo filarmonico bandistico “Francesco Adriani” Città di San Severino Marche.

Qui sarà anche inaugurato il restauro del Monumento alla Resistenza, verrà deposta una corona di alloro e si terranno gli interventi delle autorità. Prevista la partecipazione degli alunni delle scuole settempedane.

Nel pomeriggio, invece, si svolgerà la Marcia sui Sentieri della Memoria nei luoghi della battaglia di Roti, Valdiola e Chigiano. Questo il programma: ore 15 ritrovo a Chigiano, presso Monumento ai Caduti. Partenza per la passeggiata a piedi verso il Monumento al Cap. Salvatore, in località Monte Argentaro-Valdiola, punto di incontro con altri due gruppi provenienti da Gagliole e Matelica.

Collaborano nell’organizzazione di tutte le iniziative, insieme alla Città di San Severino Marche, la Prefettura di Macerata, la Provincia di Macerata, il Comitato provinciale di Macerata dell’Anpi, la sezione Anpi “Cap. Salvatore Valerio” di San Severino Marche, l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata.

Contenuto inserito il 14/04/2022

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità