APPLAUSI A SCENA APERTA PER LA FANFARA DELL’AERONAUTICA MILITARE

Le note della Fanfara dell’Aeronautica Militare Italiana hanno portato un clima di festa ieri a San Severino Marche. Gli avieri hanno conquistato i settempedani esibendosi, fin dal tardo pomeriggio, in alcune vie del centro ed in piazza Del Popolo. Poi in serata la formazione, diretta dal maestro Sabino Verna, ha ricevuto tanti applausi a scena aperta nello spettacolo finale ospitato nella suggestiva cornice del teatro comunale Feronia alla presenza, fra gli altri, del sindaco, Cesare Martini, del generale Stefano Cosimi, dei vertici della Scuola di Lingue Estere e di Perfezionamento Sottufficiali dell’Aeronautica Militare che ha sede a Loreto, del consigliere provinciale Pietro Cruciani, degli assessori comunali Sante Petrocchi e Marco Massei, del comandante della Tenenza della Guardia di Finanza di Camerino, Vincenzo Giordano. Ricchissimo il programma del concerto finale che si è aperto con la marcia d’ordinanza dell’Aeronautica Militare, suonata in piedi dai componenti della Fanfara, e che è proseguito poi alternando musiche sinfoniche, arie tratte dal Nabucco, a pezzi blues e dove c’è stato spazio anche per tributi a George Gershwin, agli Abba, a Frank Sinatra oltre che per un medley tratto dalle colonne sonore di film come “La vita è bella”, “C’era una volta il west” ed “Otto e Mezzo”. Al termine gran finale con l’Inno di Mameli che si è aperto e si è chiuso con due lunghi applausi da parte del numeroso pubblico presente in teatro. “Abbiamo vissuto un pomeriggio e poi una serata – è stato il commento del sindaco, Cesare Martini – che hanno regalato alla Città di San Severino Marche due momenti veramente magici. La presenza della Fanfara dell’Aeronautica è stata salutata da tantissimi cittadini che hanno mostrato calore ed accoglienza. L’Amministrazione comunale non può che ringraziare l’Aeronautica ed in particolare il comandante della prima Regione Aerea, generale Nello Barale, ed il generale Stefano Cosimi che hanno permesso di realizzare questo evento. Un grazie poi allo sponsor dell’iniziativa, la società Edil Biangi. Speriamo – ha concluso il primo cittadino – di poter ripetere la stessa cosa anche il prossimo anno”.

Contenuto inserito il 06/09/2009

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità