“Desidera per aspera ad astra”. Attraverso le asperità, sino alle stelle: il Natale settempedano veste di luce

Piazza del Popolo, insieme ad altri punti strategici del centro e delle zone limitrofe, si veste di luce per il Natale. Venti stelle giganti in plexiglass oro riflettenti, alte da 1,60 a 2,60 metri, daranno forma e colore a una installazione da sogno sopra la piattaforma che per i settempedani, e non solo, tornerà così ad essere luogo di passeggiate ma soprattutto di incontro durante le festività anche per dare una mano a superare le difficoltà legate ancora al terremoto.

Sopra le grandi strutture dorate altre luci segneranno lunghe scie mentre su tutto il percorso ogni sera al tramonto calerà una vera e propria “pioggia di stelle”. Titolo del progetto sarà “Desidera per aspera ad astra. Attraverso le asperità, sino alle stelle”. Ad idearlo il gruppo di giovani professionisti settempedani “AltriMenti”. Quello che sarà creato sarà un percorso che dalla piazza si snoderà in viale Eustachio e fino alla casa di riposo “Lazzarelli”, dove verrà posizionato un grande albero di Natale, per arrivare alle rotonde d’ingresso al centro urbano e interessare pure il rione di Contro e il quartiere Settempeda.

“Desidera – spiega il sindaco, Rosa Piermattei – perché è una parola che ci rappresenta, che rappresenta i settempedani. Perché è un omaggio ai tanti che, nonostante le avversità, continuano a stringere forte un desiderio: quello di ricostruire, di ricominciare, di essere felici. Il Natale noi lo vediamo così e lo vediamo come il momento della festa e del tornare a stare insieme”.

Grandi e piccini potranno passeggiare tra una pioggia di stelle cadenti, esprimere i propri desideri alzando gli occhi al cielo, visitare la Casa di Babbo Natale, girare per la città con uno speciale Ape calessino dei desideri, ascoltare concerti di musica dal vivo e dj set sotto le stelle, trovare tanti regali speciali al Mercatino artigianale e in tutti i negozi e le botteghe della città, gustare specialità stellari nei bar, nelle pasticcerie, nei ristoranti e nelle pizzerie, assistere agli appuntamenti Natale a Teatro, assistere a sfilate di moda, scoprire la città e le sue raccolte d’arte, i suoi monumenti, con visite guidate ed escursioni di trekking urbano, partecipare a laboratori natalizi dedicati ai bambini, ascoltare letture e storie per sognare, partecipare ad eventi a tema religioso, godere di performance live di pittura. Inoltre, per tutto il periodo di Natale e fino all’Epifania, sarà anche possibile condividere ogni momento scattando foto e taggando story sui socials.

L’evento è organizzato dal Comune di San Severino Marche in collaborazione con la Pro loco San Severino Marche.

Inaugurazione e accensione delle luci sabato 7 dicembre alle ore 17. Apertura fino al 6 gennaio 2020, ingresso gratuito.

All’interno del progetto natalizio è stato inserito anche l’evento di Capodanno “Astra90”, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco sempre ma con il contributo delle associazioni sportive e affidato al coordinamento di Daniele Mari e degli Inventori di Divertimento. L’appuntamento si terrà al palasport comunale “Albino Ciarapica”. Sarà un evento anni Novanta destinato a giovani e meno giovani.

Contenuto inserito il 23/11/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità