Emergenza Coronavirus, mascherina obbligatoria anche all’aperto

Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha emesso una nuova Ordinanza con la quale, almeno fino al 31 maggio, nei luoghi pubblici, anche all’aperto, negli esercizi commerciali, negli uffici pubblici, negli uffici postali, nelle banche e in ogni altro luogo, anche al chiuso ma nel quale sia previsto l’accesso generalizzato di persone, si potrà entrare o circolare solo indossando mascherine.

Il provvedimento fa seguito a quello che, dal 23 aprile scorso, aveva imposto nel Comune di San Severino Marche l’utilizzo obbligatorio dei dispostivi di prevenzione individuale.

Ora tenendo conto della facoltà data alle Amministrazioni locali, nella attuale fase di emergenza sanitaria, di imporre vincoli ulteriori rispetto a quelli dettati dai provvedimenti nazionali a condizione che essi siano finalizzati a garantire la tutela del bene primario della salute, il primo cittadino settempedano ha deciso di adottare ulteriori misure confermando la sanzione amministrativa fino a 500 euro per chi, benché invitato ad indossare i presidi, non si adegui. Stessa sanzione varrà anche per chi non farà rispettare il provvedimento.

L’utilizzo della mascherina sarà obbligatorio anche nell’espletamento  di attività motoria o sportiva svolta in forma esclusivamente individuale ed in luoghi che consentano l’isolamento dell’individuo al venir meno di quest’ultimo.

Contenuto inserito il 05/05/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità