Emergenza Coronavirus, muore don Luigi Angeloni. Era ricoverato in ospedale

A seguito dell’improvviso aggravarsi delle già precarie condizioni di salute si è spento, nelle scorse ore, al Covid Hospital di Civitanova Marche don Luigi Angeloni, 98 anni, già parroco nella frazione di Parolito. E’ la terza vittima settempedana del Coronavirus. Don Luigi era il più anziano sacerdote di tutta l’Arcidiocesi di San Severino Marche – Camerino. Le sue condizioni di salute da tempo gli impedivano di uscire di casa. Viveva nel rione Mazzini nell’abitazione dov’è stato accudito fino a qualche giorno fa quando per lui si è reso necessario il trasferimento in ospedale.

“Partecipiamo a questo grave lutto che è tornato a colpire la nostra comunità – sottolinea, in una nota, il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei – Esprimo vicinanza alla famiglia e alla comunità religiosa cittadina”.

Contenuto inserito il 13/04/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità