Terremoto: affidati i lavori di riparazione del danno di palazzo dei Governatori

Il Comune di San Severino Marche ha affidato all’impresa Impriglia Luigi di Serra San Quirico, in provincia di Ancona, i lavori relativi alla riparazione dei danni e al miglioramento sismico di palazzo dei Governatori, sito in via Cesare Battisti. Le opere, a seguito del ribasso presentato dall’impresa aggiudicataria, prevedono un intervento di 550mila euro oltre Iva e risultano finanziate con i fondi messi a disposizione con l’Ordinanza n. 56 del 2018 dal Commissario straordinario per la ricostruzione post terremoto del Centro Italia. Complessivamente erano state invitate alla gara d’appalto affidata in base al minor prezzo 15 imprese, 14 quelle che hanno presentato un’offerta nei termini previsti per legge

Eretto nel 1607 palazzo Governatori, o del Podestà, ha sempre ospitato le istituzioni giudiziarie della città prima di accogliere alcuni uffici del Comune. Sulla facciata sono ancora visibili gli stemmi in pietra dei governatori che un tempo abitarono il palazzo. Sulla corte interna si affacciano i prospetti loggiati dell’ampio scalone dotati di arcate rinascimentali possiate su pilastri ottagonali.

Al piano nobile restano gli ambienti voltati e la sala delle udienze con il suo pregevole apparato ligneo d’arredo e l’elegante portale d’ingresso. Qui, dopo il terremoto del 2016, si tengono le sedute del Consiglio comunale.

La porzione posteriore del palazzo fu adibita a carcere fino agli anni Ottanta. Dal 1968 palazzo dei Governatori ospita anche la biblioteca comunale “Francesco Antolisei.

Contenuto inserito il 04/08/2020

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità