Videosorveglianza, installate nuove telecamere. Apparecchi anche con sistema Ocr

Sono sedici le nuove telecamere di videosorveglianza entrate in funzione negli ultimi giorni, nel centro urbano del Comune di San Severino Marche, grazie a un progetto finanziato al 50% dal ministero dell’Interno. Delle nuove apparecchiature quattro sono dotate di sistema Ocr per il riconoscimento automatico delle targhe che permette la verifica di chi è sprovvisto di assicurazione o revisione.

Gli impianti sono entrati in funzione nei pressi della scuola media, sia dal lato d’ingresso che da quello verso il fiume Potenza e il campetto da basket coperto oggetto di un raid vandalico nei mesi scorsi. Nuovi dispositivi anche nei pressi della nuova scuola di via Lorenzo d’Alessandro, nella zona dell’Itts “Divini” di viale Mazzini, in alcune vie del centro storico e all’altezza del varco d’ingresso per chi arriva da Serrapetrona, unico varco stradale sprovvisto fino ad oggi di telecamere.

In totale sono 72 le telecamere già attive in città di cui 16 dotate di sistema Ocr, optical character recognition, per la lettura ottica delle targhe. Insieme a questa il personale della Polizia Locale ha in dotazione anche una telecamera mobile.

L’impianto di videosorveglianza del Comune di San Severino Marche è collegato a un sistema centrale di supervisione, gestione ed archiviazione delle immagini che integra il lavoro delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale e che rappresenta una risposta all’esigenza di sicurezza dei cittadini.

Contenuto inserito il 29/11/2019

Informazioni

Nome della tabella
Autore Daniele Pallotta - Ufficio Stampa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità